Curiosità, consigli e approfondimenti da bere tutti d’un fiato.

INDIETRO
SPORT

Continuare l’attività fisica anche al mare

Per chi è abituato a fare sport o ad andare in palestra tutto l’anno, la pausa estiva rappresenta anche una pausa sportiva. Vediamo come mantenere l’allenamento senza rinunciare al relax.

In forma o in relax?


Se per chi non è solito praticare attività fisica, andare in vacanza al mare può coincidere col rimettersi in forma, per chi pratica sport durante tutto l’anno può essere vero esattamente il contrario. Nel primo caso infatti, il fisico non particolarmente allenato, viene comunque rigenerato dai bagni nell’acqua del mare e dalla salsedine che “asciugano”, e dal sole che regala quel po’ di abbronzatura, perfetta per far apparire il colorito della pelle più sano e luminoso.

Nel secondo caso, invece, la maggior parte di coloro che si allenano assiduamente per tutto l’anno, lamenta proprio il fatto che dopo le vacanze, che significano stacco totale, relax e niente dieta, ricominciare ad allenarsi sia davvero difficile perché basta stare fermi anche solo per una settimana e gli effetti si sentono tutti. Per i più sportivi, quindi, come fare per non perdere l’allenamento senza però rinunciare anche a un po’ di sano relax? Al di là delle esigenze soggettive, esistono alcuni consigli validi un po’ per tutti e che ognuno può cucirsi su misura con qualche accorgimento.


Al bando le imposizioni


Per prima cosa eliminiamo il pensiero che essere in vacanza debba significare necessariamente non fare nulla. Lo scopo della vacanza dovrebbe essere quello di donare un nuovo equilibrio, il quale è raggiungibile solo nel momento in cui eliminiamo ogni tipo di imposizione (per esempio, l’equazione vacanza = divertimento). Ogni convinzione preconcetta rischia altrimenti di trasformarsi in frustrazione laddove la realtà non coincida con le aspettative. Facciamoci sorprendere da ciò che di nuovo ci si presenta e affrontiamo la vacanza con uno spirito libero.

Detto questo, per non perdere parte dell’allenamento acquisito durante l’anno, possiamo semplicemente rilassarci dedicandoci però un paio di volte a settimana al nostro fisico. Siamo dei runner assidui? Bene, invece che impuntarci per andare correre tutti i giorni, andiamoci due volte a settimana, magari senza strafare: una bella corsetta rigenerante nelle ore meno calde manterrà il fisico allenato e ci farà sentire a posto con la coscienza. Siamo abituati ad andare in palestra quattro volte a settimana? In questo caso, invece che cercare un allenamento simile, pensiamo che una bella nuotata fa lavorare ogni muscolo, ci tonifica e rafforza l’apparato respiratorio. Odiate il nuoto? Allora optate per esercizi a corpo libero da effettuare all’aria aperta… le alternative sono praticamente infinite.


Allenarsi con l’aiuto di Uliveto 4U


Per chi è armato di buona volontà ma non sa da che parte cominciare a praticare un po’ di attività fisica, noi di Uliveto abbiamo realizzato Uliveto 4U, una serie di video esercizi semplici e alla portata di tutti, accompagnati da ottimi consigli anche in tema di alimentazione. In collaborazione con 4 Federazioni Italiane (Atletica, Rugby, Nuoto e Pallavolo), sono stati preparati dei semplici allenamenti che troverete nella pagina dedicata del sito. A fare da trainer 4 giovani italiani che si stanno distinguendo nelle quattro discipline: Carlo Canna (FIR), Anna Bongiorni (FIDAL), Chiara De Bortoli (FIPAV) e Thomas Ceccon (FIN).


Occhio a cibo e acqua


Quando si è in vacanza si tende a mangiare di più e in maniera più sregolata, oltre che a bere meno. Ecco, forse il più prezioso consiglio per chi vuole mantenersi in forma anche durante la pausa estiva è proprio quello di non lasciarsi completamente andare a mangiate galattiche. L’estate non è la stagione migliore per le abbuffate, e oltretutto ci regala la possibilità di consumare una eccezionale varietà di frutta e verdura. Approfittiamone quindi per mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata, continuando a portarci dietro anche la bottiglia dell’acqua… quella non deve mai mancare.

Continuare l’attività fisica anche al mare
Continuare l’attività fisica anche al mare

Articoli Correlati

Disclaimer

CoGeDi International SpA intende offrire, tramite il magazine online "Alla Salute", informazioni a titolo indicativo e di carattere generale in relazione alla propria attività e, sebbene queste ultime vengano costantemente verificate ed aggiornate da personale competente ed appositamente selezionato, può avvenire che alcuni contenuti testuali presenti all’interno del magazine on line, soprattutto in funzione della grande varietà degli stessi, non siano da considerarsi esaustivi relativamente al tema trattato. Pertanto, in occasione della navigazione sul Sito web, l’utente deve svolgere una autonoma ed ulteriore verifica circa la completezza delle informazioni ivi riportate, poiché Cogedi non garantisce che tutte le informazioni presenti siano complete e veritiere e non può quindi assumere alcuna responsabilità in merito.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER