Skip to content

Curiosità, consigli e approfondimenti da bere tutti d’un fiato

Perché è così importante assumere Vitamina D?

Perché è così importante assumere Vitamina D?

CURIOSITÀ

Le sostanze nutritive di maggior importanza per la salute delle ossa sono le proteine, il calcio e la vitamina D. Macronutrienti necessari in modo particolare nell’età dello sviluppo e di crescita.

Il calcio, lo sappiamo, è essenziale per un corretto sviluppo delle ossa. Lo si trova nei prodotti lattiero-caseari, in alcune verdure verdi, nei pesci, noci e cereali e in acque calciche, come Uliveto, che contribuisce in modo significativo al raggiungimento della quantità quotidiana di calcio raccomandata.

E la Vitamina D?

La vitamina D (di cui abbiamo parlato anche in questo articolo) è fondamentale per la salute delle ossa a tutte le età, poiché aiuta il corpo ad assorbire il calcio e a depositarlo nello scheletro.

Si presenta sotto due forme:

  • l’ergocalciferolo, assunto con il cibo
  • il colecalciferolo, sintetizzato dall’organismo.

Più che essere una vitamina, nella sua forma attiva agisce come un ormone che regola vari organi e sistemi ed è importante nel controllo dell’infiammazione e del sistema immunitario.

Dove si trova la vitamina D?

La provvigione di questa sostanza avviene per lo più dall’esposizione al sole, poiché solo un piccolo gruppo di alimenti è naturalmente ricco di vitamina D (il pesce grasso, il fegato, i funghi e le uova).

Pertanto la vitamina D è prevalentemente sintetizzata dall’organismo attraverso l’assorbimento dei raggi del sole operato dalla pelle. Questa vitamina è un regolatore del metabolismo del calcio e per questo è utile nell’azione di calcificazione delle ossa.

Contribuisce inoltre a mantenere nella norma i livelli di calcio e di fosforo nel sangue.

Cosa succede se si ha una carenza di Vitamina D?

La mancanza di un adeguato apporto di questa sostanza può mettere in pericolo lo sviluppo osseo nei bambini. Sebbene non frequente nei Paese industrializzati, la carenza di vitamina D nei bambini può causare ritardi di crescita e deformità ossee conosciute come rachitismo.

La mancanza di Vitamina D rende inoltre i denti più deboli e vulnerabili alle carie.

In tutto il mondo studi condotti su bambini hanno rilevato bassi livelli di vitamina D, dovuti in parte ad una insufficiente attività all’aria aperta, in parte all’inquinamento ambientale e all’uso della protezione solare.

Qui potete leggere un approfondimento dedicato allo sviluppo osseo negli adolescenti

Le linee guida raccomandano di assumere una supplementazione di vitamina D alle madri in gravidanza, ai neonati e ai bambini piccoli. Tuttavia, tale integrazione è solitamente raccomandata in situazioni particolari su indicazioni di un medico.